Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL MERCURY PIEGA L'AURORA CON UN GOL DI D'ORO - VIDEO - CRONACA

CRONACA - Il Mercury chiude il girone d’andata piegando l’Aurora nel recupero della nona giornata. La serie positiva dei biancoverdi si allunga così ad 8 risultati utili consecutivi con 16 punti raccolti in questo scorcio di campionato. Una vittoria voluta e di carattere da parte di una squadra che ha ormai ritrovato quella continuità e quell’equilibrio che sembrava aver smarrito nell'avvio di stagione quando, nelle prime 5 giornate, pur avendo creato molto aveva raccolto decisamente poco (un solo punto in classifica).

La partita nel primo tempo vede le squadre affrontarsi a viso aperto; il Mercury preme con maggiore insistenza e si presente più volte davanti alla porta avversaria. Tuttavia, è l'Aurora che al 26mo ha l'occasione più propizia per passare in vantaggio quando, su un tiro a rete, l'arbitro vede un fallo di mano in area da parte di un difensore del Mercury e assegna il calcio di rigore. Il tiro dal dischetto è angolato ma il portiere Bogdan Andronic intuisce e, con un guizzo alla sua destra, risparmia alla propria squadra lo svantaggio. La partita prosegue ancora con la prevalenza di gioco dei padroni di casa che, un minuto dopo lo scampato pericolo, trovano subito con Luca Papaleo l'occasione per portarsi in vantaggio; il portiere avversario sventa. Gli attacchi del Mercury sono insistenti per il resto dei primi 45 minuti ma si va al riposo a reti ancora inviolate.

Nella ripresa Luca Rubertelli prende il posto di Luca Papaleo nelle file del Mercury; riuscirà a dare non poco fastidio alla difesa avversaria. In una delle sue incursioni, partita dalle retrovie, la sua buona conclusione di sinistro viene deviata da un difensore; il pallone finisce però nei paraggi di Stefano D'Oro che, a un passo dalla porta, questa volta non ha difficoltà a realizzare il meritato vantaggio per i padroni di casa.

La reazione dell'Aurora vede la difesa del Mercury sempre attenta a neutralizzare i tentativi di riequilibrare la partita e al 52mo, al triplice fischio dell'arbitro, sarà la squadra di casa a far festa.

RISULTATI E CLASSIFICA

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 10/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,14865 secondi