Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

FINALE COPPA PIACENZA, IL VIGOLZONE BATTE IL SAN LAZZARO AI RIGORI

La finale riguarda i Gironi A e B di Seconda Categoria

VIGOLZONE: Colla, Scarpa (91 Malvicini), Giorgi, Cantù (18 Sherife), Iorio, iordachioaia, Tedeschi (65 Baldini), Platè, Viani, Di Maio, Bongiorni  Allenatore: Sassi

SAN LAZZARO: Lusardi, Rossi, Salotti, Ajdini ( 49 Di Domenico), Pighi, Madini, Mennai, Scaravella (62 Busuioc), Balzarelli (56 Criscuoli), Adimi (79 Mura), Pagano   Allenatore: Dallachiesa

Arbitro: Kreshnik Bejtullahu di Piacenza

Goal: 2°, 60° Mennai (S), 5° Balzarelli (S), 46 Viani rig (V), 66°, 75° Iordachioaia (V)

PRIMO TEMPO: Finale di Coppa Provinciale sul campo neutro di San Giorgio tra Vigolzone e San Lazzaro, entrambe al secondo posto in classifica nei rispettivi gironi di campionato.

Partita che vede subito il San Lazzaro con l’acceleratore al massimo, al 2° minuto dagli sviluppi di una punizione, sbuca sul secondo palo Mennai, che non fatica a mettere la palla in rete: 0-1.

Passano pochi minuti e al 5° il raddoppio del San Lazzaro, questa volta la difesa biancorossa viene infilata per vie centrali con un lancio in profondità che pesca Balzarelli ben appostato che non sbaglia il bersaglio: 0-2.

Il Vigolzone è rimasto con la testa negli spogliatoi e i ragazzi di Dallachiesa hanno completamente in mano la partita.

Una timida reazione del Vigolzone c’è al 13° quando Bongiorni entra in area, dribla due difensori e viene atterrato, per l’arbitro però è tutto regolare.

Al 18° da segnalare il grave infortunio subito da Cantù, scontro aereo col portiere avversario e il centrocampista del Vigolzone viene portato al pronto soccorso con l’ambulanza per accertamenti. I biancorossi di Sassi, già in formazione rimaneggiata da infortuni e squalifiche, devono fare a meno anche di un altro uomo-squadra come Cantù.

Sul finire del primo tempo, Bongiorni viene atterrato in area dal portiere, questa volta viene decretato il penalty, alla battuta il Capitano Viani, tiro e goal: 1-2. Il Vigolzone accorcia le distanze e sembra poter rientrare in partita.

SECONDO TEMPO: Nel secondo tempo è tutto un altro Vigolzone, il San Lazzaro rallenta cercando di addormentare la partita, ma già al 51° Di Maio su punizione sfiora il pareggio.

Nel momento migliore per il Vigolzone, il San Lazzaro con un veloce contropiede beffa la difesa, Pagano entra in area e il giovane portiere Colla è costretto all’atterramento, rigore questa volta per il San Lazzaro. Alla battuta va Mennai che non sbaglia, 1-3.

La partita a questo punto sembra chiusa, ma passano pochi minuti e al 66° dagli sviluppi di una punizione dalla sinistra per il Vigolzone, spunta sul secondo palo Iordachioaia che di testa manda la palla alle spalle di Lusardi: 2-3 e partita incredibilmente riaperta.

Al 75° incredibile Vigolzone, punizione battuta da Giorgi dalla destra, palla nel mucchio e ancora Ioradachioaia, questa volta di piatto, mette in rete il goal del 3-3.

San Lazzaro che ormai ha finito la benzina, Vigolzone che invece spera nell’impresa. Fino al 90° però non succede più niente e si va ai supplementari.

Tempi supplementari abbastanza equilibrati, San Lazzaro che con Mennai e Pagano tiene sempre alta l’attenzione dei difensori biancorossi, Vigolzone che si affida ai lanci lunghi sulle fasce per Sherife e Bongiorni, con quest’ultimo che centra la traversa al 118° minuto di gioco. Nulla di fatto , si procede con la lotteria dei rigori.

Criscuoli, Mura e Pagano per il San Lazzaro non sbagliano. Platè, Di Maio, Iorio per il Vigolzone mettono in rete.

Al quarto rigore Di Domenico calcia angolato, ma Colla è bravo a intuire e para. Per il Vigolzone è la volta di Viani che non sbaglia. Per il San Lazzaro va Pighi, ma anche questa volta Colla si butta dalla parte giusta e blocca la palla. Finisce 7- 6 dopo i calci di rigore e Vigolzone che accede così alla fase regionale della Coppa Emilia.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Emiliagol il 09/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,13787 secondi